Come funziona Google AdWords

Come funziona Google AdWords: è uno strumento che permette la promozione del proprio sito web sugli spazi ritagliati da Google

Che cos’è Google AdWords

Un sito web che sfrutta Google AdWords andrà a collocarsi nella sezione sopra i risultati organici, oppure nella colonna a destra. Google AdWords è una semplice piattaforma che produce annunci pubblicitari e li colloca negli spazi pensati appositamente da Google. Per questo motivo, avere un sito web che sfrutti adeguatamente Google AdWords è basilare per restare competitivi in un mercato molto affollato.

Come utilizzare le keywords su Google AdWords

Google AdWords funziona secondo la logica delle Keywords. Questo significa che ogni cliente di AdWords ha la possibilità di creare la propria campagna pubblicitaria e indirizzarla verso un target molto preciso. Il cliente deve individuare un gruppo di parole chiave che focalizzino la sua attività e offrire una certa cifra per esse: si tratta di una vera e propria asta. Per questo motivo, non basta pagare per avere la certezza che gli utenti visualizzino il proprio annuncio, ma bisogna avere l’intelligenza di puntare su keywords efficaci.

Come ottenere campagne AdWords funzionali

Premesso che solo i professionisti sono in grado di garantire campagne dal successo assicurato, esistono delle strategie di partenza per ottenere campagne AdWords funzionali. Tutto ruota intorno a 3 elementi: keywords, pay per click e coerenza. Una campagna che funziona stabilisce keywords efficaci e molto coerenti col servizio che l’azienda pubblicizza. Dato che i soldi vengono spesi ad ogni click, è necessario che ai click seguano delle azioni specifiche. Google, infatti, ha l’interesse di pubblicizzare aziende che offrano servizi coerenti con il proprio annuncio, perché in gioco c’è la sua reputazione. Per questo motivo, il motore di ricerca premia la coerenza degli annunci con una valutazione che permette di scavalcare gli annunci meno coerenti.

Campagne a pagamento di Google AdWords

Vi sono due tipologie di campagna a pagamento utilizzabili per gli inserzionisti AdWords:

  • La rete di ricerca, ossia gli annunci sponsorizzati che compaiono sui risultati della pagina di ricerca
  • La rete display, ovvero i banner o gli annunci testuali che vengono visualizzati sui siti internet che offrono spazi pubblicitari.

La differenza tra le due tipologie di annunci è ben marcata e, prima di scegliere una tipologia di campagna è necessario comprendere e analizzare il target di utenti a cui ci riferiamo.

Google offre la possibilità di far comparire degli annunci sponsorizzati, sullo stile dei risultati che compaiono quando l’utente effettua una ricerca in funzione di una parola chiave.

I risultati sponsorizzati vengono mostrati agli utenti in funzione di diversi fattori:

  • Budget investito dall’inserzionista
  • Pertinenza dell’annuncio con le parole chiave ricercate

Gli annunci sono di carattere testuale e all’inserzionista viene offerta la possibilità di inserire titolo, descrizione e URL a cui punta l’annuncio.

Sulla rete display è possibile utilizzare, oltre ad annunci testuali, annunci multimediali, come i banner e i video e gli annunci compariranno in funzione del target a cui ci si vuole rivolgere:

  • Pertinenza con delle parole chiave
  • Argomento trattato
  • Dati demografici: età, target geografico, sesso e stato parentale.